magliette da basket NBA vendita calda e popolare

maglie basket | canotte nba poco prezzo | divise nba

Lillard è una stella diversa da tutte le altre

Fondamentalmente tutti i giocatori che giocano nella NBA sono desiderosi di vincere il campionato finale. Se non riescono a ottenere un trofeo in una squadra, probabilmente toglieranno le maglie nba della squadra e passeranno a un'altra squadra. Questa mossa è comprensibile. Dopotutto, non possiamo accusarli di perseguire l'onore.

Damian Lillard, tuttavia, è un'eccezione. La star non pensa mai di abbandonare la maglia Portland Trail Blazers e di unirsi a una squadra più forte, anche se gli attuali Blazer non sono una squadra capace di vincere un campionato. Odia formare una super squadra con altre stelle capaci, come gli attuali Warriors. Sente che se vince il campionato in questo modo, preferirebbe non vincere tutta la sua carriera.

Questa è Lillard, una stella diversa da tutte le altre. Ha guidato da solo i Blazer ai playoff. Sebbene non vinca il campionato, lo rispettiamo come un eroe solitario.

I Guerrieri devono giocare bene in assenza di Cugini

L'NBA è nei playoff adesso. E i Warriors affrontano i Clippers nel primo turno dei playoff. Ma nel loro secondo gioco, i Warriors hanno avuto un enorme successo. Il loro giocatore di punta, DeMarcus Cousins, ha dovuto togliersi la maglie nba per il trattamento dopo aver strappato il quadricipite sinistro.

Cugini è un centro chiave per i guerrieri. Con lui indossa la maglia Golden State Warriors in campo, non devono temere l'assalto dei centri avversari. Nella partita 2 contro i Clippers, hanno vinto con 31 punti al loro apice. Ma alla fine hanno perso la partita perché nessun altro poteva limitare il punteggio del proprio centro dopo che Cousins era rimasto ferito.

Quindi ora stanno affrontando un grande test. Hanno bisogno di giocare bene in assenza di cugini. Il centro dei Clippers continuerà a segnare la sua altezza per il resto della partita. E se vogliono battere i Clippers, l'unico modo è fare affidamento su un punteggio più perimetro. Dopotutto, il punteggio del perimetro è ciò che sanno fare meglio.

Chi sarà l'MVP di questa stagione regolare?

Ora la stagione regolare della NBA è finita. Tutti i giocatori si toglieranno le maglie nba per riposare per qualche tempo. Quindi è il momento di parlare di chi sarà l'MVP della stagione regolare. I favoriti di MVP sono James Harden e Giannis Antetokounmpo.

Entrambi i giocatori ci hanno regalato spettacoli ineguagliabili. Harden aveva una media di 36.1 punti per partita e aveva più triple triple. La sua maglia James Harden è il simbolo del campione del punteggio. E ha guidato i Rockets finendo al quarto posto nella conferenza occidentale. D'altra parte, Antetokounmpo ha una media di 27.7 punti per partita. Anche se è stato surclassato da Harden, ha guidato i Bucks a finire prima in NBA.

Di conseguenza, il dibattito su chi di loro dovrebbe essere l'MVP non si ferma mai. Ma non importa quale di loro sia selezionato come MVP, non possiamo dire chi è il migliore. Attendiamo con ansia la loro esibizione nei playoff.

Cuban costruirà una statua di Nowitzki

Di solito solo i giocatori che hanno avuto una carriera di grande successo possono essere onorati con una statua. Ad esempio, Michael Jordan. Questo mercoledì, un altro famoso giocatore NBA sarà onorato con una statua: Dirk Nowitzki. Anche la carriera del tedesco è stata lodata. La sua maglia Dirk Nowitzki è il simbolo spirituale dei Maverick.

Alla sua cerimonia di pensionamento, Mark Cuban, il capo dei Mavericks, ha espresso il suo amore per lui. "Dirk, sai quanto ti amo. Non posso descrivere cosa intendi per questa squadra. Ma ti prometto che ritireremo le tue maglie nba. Vi prometto anche che costruiremo una statua di voi di fronte all'arena dell'American Airlines Center in modo che tutti quelli che passano possano rispettarvi."

Nowitzki è così fortunato ad avere un proprietario di squadra come Cuban! Lui è un capo così dolce! La loro relazione non è più di lavoro ma di famiglia.

Dirk Nowitzki ha commentato Luka Doncic

In questo momento, i giocatori più chiacchierati dei Dallas Mavericks sono Dirk Nowitzki e Luka Doncic. Quasi tutti a Dallas compreranno le loro maglie nba per sostenerli. Sono i personaggi principali nell'arena del centro delle compagnie aeree americane e hanno un ottimo rapporto l'uno con l'altro.

Come tutti sappiamo, Nowitzki è un veterano di 41 anni, ma è rispettato da tutti. The Mavericks è destinato a ritirare la sua maglia Dirk Nowitzki in futuro a causa del grande onore che ha portato. E anche Doncic, un esordiente che è stato nella NBA da meno di un anno, gli piace. Doncic spesso scherza con Nowitzki nella vita. Si divertono sempre quando sono insieme.

Nel frattempo, Nowitzki ha commentato su Doncic: "è un giovane giocatore molto fiducioso e maturo sul campo e ha molta esperienza nel giocare le partite, ma fuori dal campo, è come un bambino cattivo e spiritoso. molta gioia. "

assisteremo manu ginobili 'glorioso momento domani

lo scorso agosto, manu ginobili ha deciso di togliersi la maglie nba e in pensione.da allora, abbiamo visto un po 'di lui.ma vive una vita felice.secondo il coach gregg popovich speroni, è in vacanza con la sua famiglia: caccia, pesca e in campeggio.

infine, abbiamo sentito una notizia su di lui.gli maglia San Antonio Spurs sarà ritirato domani.che succederà a speroni "partita in casa contro i cavalieri per at & t center.allora assisteremo manu ginobili 'glorioso momento domani.sono sicuro che tutti i suoi fan saranno contenti di vedere la sua presenza.la carriera del giocatore, con quattro volte i campionati nba, è un miracolo.ha creato cosi 'tanti bei ricordi per i fan.

ginobili è stato selezionato dalla speroni nel 1999 nba draft.da allora ha giocato 1057 stagione regolare giochi per la squadra.e 'un attore creativo ed è sempre in grado di aiutare la squadra a vincere in tempi difficili.

Ben Simmons potrebbe aver bisogno del sostegno della sua ragazza di più

Ben Simmons e Joe Embiid sono due dei giocatori più capaci dei Sixers. Ma ora Simmons sta ottenendo più attenzione di Embiid. Perché la sua ragazza è la famosa top model Kendall Jenner. Jenna ama anche il basket, e spesso indossa la maglia Philadelphia 76ers per guardare i Simmons giocare al centro Wells Fargo.

Di recente, c'è un interessante riassunto sull'impatto di Jenner sul disco dei 76ers. Dice che il record dei 76ers è di 15-3 quando è presente al gioco. D'altra parte, dopo che Jim Butler ha indossato le maglie nba delle squadre, il record è 38-19. Nel frattempo, dopo che Tobias Harris è entrato nel team, il record è 12-5. Di conseguenza, molti fan scherzano sul fatto che Simmons potrebbe aver bisogno del sostegno della sua ragazza più dei suoi compagni di squadra ".

Anche se questo è un riassunto senza senso, ha ancora senso. Dopotutto, se la mia ragazza è lì per guardarmi giocare, farò tutto il possibile per vincere. Perché un uomo vuole sempre impressionare la sua ragazza.

61 punti: un'altra grande prestazione di Harden

James Harden di questa stagione è una presenza onnipotente. Sembra che stia giocando per battere i record NBA in questo momento. La sua prestazione dominante porta sempre più gente di Houston a indossare maglie nba di razzi per vederlo giocare al centro Toyota. Venerdì, i fan di Houston hanno visto la grande prestazione di un altro Harden.

Era la partita casalinga dei Rockets contro gli Spurs. Gli Spurs sono stati una squadra forte per anni perché il loro allenatore, Gregg Popovich, è uno dei migliori allenatori della NBA. La squadra ha sempre giocato a squadre di basket, e Popovich è molto concentrato sulla difesa della squadra. In passato, nessun giocatore ha mai segnato più di 60 punti contro gli Spurs. Ma indurito lo ha fatto ieri.

Harden ha segnato 61 punti nel gioco. Ed era più incredibile che avesse solo 1 assist. In altre parole, ha battuto da solo gli Spurs. Tutti i tifosi di casa hanno sventolato le loro maglia Houston Rockets e hanno cantato "MVP" per lui. In quel momento, era il dio della pallacanestro.

Wade ha già un piano per la sua carriera post-pensionamento

Molte persone pensano che Dwyane Wade non debba scegliere di andare in pensione, perché è ancora in buona forma. Ha ancora la capacità di giocare un ruolo importante nei momenti chiave dei giochi. Ma è davvero un fatto che si toglierà la maglie nba quando questa stagione finirà. Ha persino un piano per la sua carriera post-pensionamento.

Spera ancora che il suo lavoro sarà legato alla pallacanestro dopo che si ritira. Ad esempio, diventa il proprietario o l'azionista di un team NBA. E intende imparare da Earvin Johnson e Michael Jordan. Ha detto: "So che un giorno toglierò la mia maglia Dwyane Wade, ma questo non significa che sarò lontano dal basket per sempre, spero di imparare la conoscenza della gestione del team".

"Voglio continuare ad aiutare una squadra a crescere e ad essere coinvolta nelle loro decisioni importanti, ma non devo essere io a prendere la decisione finale, perché sarà una pressione eccessiva, ad ogni modo, mi piacerebbe vedere le possibilità in questa materia. " Wade ha detto.

Senza il durant, i Warriors hanno ancora cugini

I Warriors hanno conquistato i Rockets tre volte finora in questa stagione. Le loro maglie nba sono state messe in ombra dalla performance dei Rockets nei tre giochi: tutti hanno perso contro di loro.

Tuttavia, non si arrendono mai. Sono guerrieri, come dice la maglia Golden State Warriors. La squadra campione in carica non ha mai paura di affrontare le sfide. Ieri hanno suonato i Rockets per la quarta volta. Ma Kevin Durant non è stato in grado di giocare a questo gioco a causa di una distorsione alla caviglia. Non era una buona notizia per i Warriors.

Ma alla fine ci hanno dimostrato che senza duranti avevano ancora i cugini DeMarcus. Cousins ha terminato 27 punti, otto rimbalzi e sette assist in questo gioco. Ha limitato bene l'offesa dei Rockets sotto il canestro. Il centro ci ha detto che era ancora la grande star che era.

Wade ha fatto qualcosa che James non ha fatto

La stagione regolare NBA è quasi finita. Ma i Lakers hanno concluso all'11 ° nella conferenza ovest. Quindi è chiaro che Lebron James, che ha appena indossato la maglie nba dei lakers in questa stagione, non farà i playoff. Questo è un risultato sorprendente, poiché l'ultima volta che ha perso i playoff è stato 14 anni fa quando era un esordiente.

Tuttavia, Dwyane Wade, un buon amico di James, ha portato la squadra ai playoff in questa stagione. Questo ha reso la maglia Dwyane Wade molto popolare tra i fan. Perché questa è la sua ultima stagione nella NBA, si ritirerà alla fine di questa stagione. Ma ha comunque guidato la ricostruzione di Heat ai playoff. Ciò che ha fatto ci fa anche pensare che non dovrebbe andare in pensione.

Allo stesso modo, James sta guidando la ricostruzione dei lakers. Ma ora c'è un grosso problema di fiducia tra i giocatori dei lakers. Quindi la loro performance è stata così negativa che non sono nemmeno riusciti a raggiungere i playoff. Al contrario, Wade ha fatto davvero qualcosa che James non ha fatto!

L'abilità difensiva di Adetokounmpo dovrebbe essere riconosciuta

Yannis Adetokounmpo è noto per le sue spaventose condizioni fisiche e l'imperscrutabile abilità offensiva. Le sue maglie nba sono ora un simbolo dei Bucks. E recentemente ha vinto il premio Euroscar come miglior giocatore europeo dell'anno. Ma può essere che la sua abilità offensiva sia così importante che la maggior parte delle persone trascura la sua abilità difensiva.

L'attaccante di 2,11 metri ha lunghe braccia e un grande senso di difesa. In questa stagione, non solo ha una media di 27.1 punti per partita, ma anche 12.6 rimbalzi medi e 1.36 blocchi. Di conseguenza, la sua abilità difensiva è paragonabile a quella di Kevin Durant, che indossa la maglia Kevin Durant No.35 del Warriors. Il suo allenatore, Mike Budenholzer, pensa che dovrebbe essere considerato il miglior difensore di questa stagione.

Budenholzer ha detto: "Adetokounmpo è il leader in campo, dà il tono alla cultura della nostra squadra, ma la maggior parte delle persone vede solo la sua abilità offensiva, e in effetti la nostra difesa è anche guidata da lui: la sua abilità difensiva dovrebbe essere riconosciuta".

Ora possiamo confrontare solo Harden con Kobe

La stagione regolare dell'NBA sta volgendo al termine e ora nessuno mette in dubbio il fatto che James Harden sia il primo playmaker della NBA. Il giocatore nella maglie nba dei Rockets e con una barba esagerata ha conquistato tutti i dubbiosi con la sua impressionante prestazione. E ora possiamo solo paragonarlo a Kobe Bryant.

Sebbene i Lakers abbiano ritirato la maglie nba di Kobe a dicembre 2017, la sua gloriosa storia non è mai stata dimenticata. Kobe Bryant è stato riconosciuto come il miglior marcatore nella stagione 2005-2006. Ha una media di 35,4 punti a partita. E Harden ha iniziato a raggiungere il suo picco nel 2012 dopo aver indossato la maglia James Harden dei n ° 13 Rockets. Ha una media di 36.7 punti per partita in questa stagione, superando Kobe Bryant al suo apice.

Ma Has Harden ha sovraperformato Kobe? La risposta è ovviamente No. Perché Kobe ha cinque anelli del campionato NBA nelle sue mani, ma Harden sta ancora combattendo per il suo primo anello di campionato. In breve, Harden ha bisogno di ottenere di più.

Il veterano Wade ha davvero bisogno di andare in pensione?

Non puoi aspettarti altro da Dwyane Wade. Dopo tutto, è un giocatore veterano che ha giocato nella NBA per 16 anni. Il playmaker della maglie nba Heat era un giocatore dominante, ma ora ha 37 anni e ha ammesso che probabilmente andrà in pensione dopo questa stagione.

Ma è davvero necessario per lui andare in pensione? La leggenda nella maglia Dwyane Wade perde davvero la capacità di sorprenderci ancora? La risposta è decisamente no. Nella partita casalinga di mercoledì contro i Warriors, Wade ci ha dimostrato che può ancora fare grandi colpi nei momenti critici. Con 4,8 secondi rimasti nel gioco, il Calore ha trainato i Guerrieri di due punti. Poi Dion Waiters ha passato la palla a Wade fuori dalla linea dei tre punti e Wade ha preso il tiro. Ma il suo tiro è stato bloccato da Jordan Bell dei Warriors. Fortunatamente, la palla cadde proprio nelle sue mani, quindi ha sparato di nuovo e ha virato perfettamente, dando a Miami la vittoria 126-125.

Wow, non sto scherzando! Quest'uomo ha davvero detto che sarebbe andato in pensione? Anche se non è più il Wade del 2006 e la sua velocità non è più così veloce, ma la sua abilità e la sua esperienza sono ancora eccezionali in questo campionato.

Le prestazioni di Harden dovrebbero essere rispettate

Le cose incredibili accadono spesso nella NBA, ma alcuni record incredibili sono sempre stati rispettati da noi. Ad esempio, il record di 65 partite di 30 punti in una striscia creata da Chamberlain nella maglie nba dei Warriors nel 1962. Questo record è così terribile che difficilmente può essere infranto, anche James Harden, il primo playmaker del campionato attuale.

Harden, che indossava la maglia James Harden n ° 13 dei Rockets, iniziò a inseguire il disco il 14 dicembre 2018. Ma in effetti, all'inizio non intendeva farlo. Ha dovuto iniziare la sua performance di punteggio per vincere partite perché Chris Paul, Clint Capela ed Eric Gordon erano tutti assenti a causa di infortuni. Poi la sua bistecca da 30 punti è durata in 32 partite fino alla partita di lunedì contro gli Hawks.

Sebbene gli Hawks abbiano perso la partita 111-119, sono riusciti a porre fine alla serie di 30 punti di Harden. Tuttavia, le prestazioni di Harden dovrebbero essere rispettate, anche se non ha infranto il record di Chamberlain. Perché quello che ha fatto era esattamente ciò che gli eroi avrebbero fatto.

Stephen Curry ha dimostrato la sua abilità da schiacciata

Sappiamo tutti che Stephen Curry ha avuto un momento imbarazzante a gennaio. Scivolò e cadde mentre andava a fare una schiacciata all'arena di base. Da allora, il playmaker nella maglie nba dei Worriors è stato ridicolizzato per la sua abilità di schiacciata. Perfino in "The Late Late Show" di James Corden, Corden ha scherzato sul fatto che il curry ha la stessa abilità di schiacciata che ha.

Curry deve essere desideroso di dimostrare che può schiacciare. Nel gioco a stelle, ha messo in scena una schiacciata con le spalle al cestino, anche se non indossava la maglia Stephen Curry n. 30. Ma sappiamo tutti che il gioco all-star è un gioco espositivo, non un vero gioco. Quindi la sua schiacciata non ha ricevuto molta attenzione. Giovedì, nella partita casalinga dei guerrieri contro i Kings, Curry ha finalmente dimostrato la sua capacità di schiacciare in un vero gioco.

Nel primo quarto del gioco, quando Curry si è liberato dei difensori e si è precipitato nel basket, Kevin Durant nella maglia Golden State Warriors n.35 ha colpito Curry con un passaggio di rimbalzo perfetto. Poi il curry saltò in alto e schiacciato. I suoi compagni di squadra erano così eccitati per la sua schiacciata che immediatamente saltarono giù dalla panchina e applaudirono.