La Derrick Rose che conoscevamo prima è tornata nella sua vita

Derrick Rose, che ora indossa la maglia Minnesota Timberwolves dei No.25, era un supereroe. Lo sappiamo tutti e ora lo vediamo come un veterano della NBA. Significa che riteniamo quasi impossibile per lui interpretare di nuovo il ruolo di supereroe. Tuttavia, mercoledì sera, alla vittoria del 128-125 dei Timberwolves sul Jazz, la Rosa che conoscevamo prima è tornata nella sua vita.

In origine, era un gioco che pochi si aspettavano dall'ex MVP la cui carriera è stata deragliata da ginocchia difettose che lo hanno abbattuto dal suo status di superstar. Ma in questa eccitante vittoria sul Jazz, Rose ha perso la carriera a 50 punti. E nella ripresa, ha segnato 34 punti, di cui 15 nello stretto quarto. Cosa abbiamo da dire? Scioccato e commosso. Proprio come la reazione di Rose dopo la partita: le lacrime gli rigavano il viso mentre usciva dal campo.

E Dwyane Wade, con la maglie nba termica n.3, ha riassunto la migliore notte di Rose, "Tonite è stato un esempio di non arrendersi mai su te stesso e quando gli altri credono in te. Cose incredibili possono accadere ".